Vedi il giornale
in formato PDF

ARCHIVIO ONLINE
Informatore Popolare

SCRIVI IN REDAZIONE








Tari gonfiata per box e cantine? A Capri no. L'amministrazione tranquillizza: "Al contrario di molti comuni italiani l'applicazione del tributo è stata corretta"
foto

17/11/2017 - Capri controcorrente rispetto a molti altri comuni italiani, alle prese in questi giorni con lo scandalo della Tari applicata in maniera non corretta e quindi "gonfiata" per box e cantine e con le richieste di rimborsi da parte degli utenti. A Capri infatti la tassa sui rifiuti è stata applicata correttamente, secondo quanto ha comunicato l'amministrazione comunale attraverso la pagina social della Primavera.
"Negli ultimi giorni ascoltiamo spesso attraverso i media in generale la questione nata in alcuni Comuni d’Italia in merito all’applicazione della Tari sulle pertinenze dell’abitazione principale. La presente - ha scritto la Primavera - è per tranquillizzare i cittadini Capresi che l’applicazione del tributo è corretta per i suddetti locali. La Città di Capri è uno dei pochi Comuni che hanno espressamente previsto nei loro Regolamenti TARI la non applicabilità della quota variabile sui locali pertinenziali all’abitazione principale (cantine, garage)".

© notizia protetta da copyright


CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA

Vedi tutte le notizie nel vecchio database




Youtube

DOVE DORMIRE
 
INFORMAZIONI
4
4
 



Caprinews.it by Com.Invest s.r.l. - P.I. 04764940633 - Capri, Via Li Campi 19 - 80073 - Capri -- contattaci: La redazione