Vedi il giornale
in formato PDF

ARCHIVIO ONLINE
Informatore Popolare

SCRIVI IN REDAZIONE








Concluso il 32esimo convegno dei giovani industriali a Capri. Boccia (Confindustria): "No a belle politiche senza risorse". Alfano: "Banca d'Italia non è un'enclave"
foto

21/10/2017 - E' terminato con gli interventi del ministro degli esteri Angelino Alfano e del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia il 32esimo convegno dei giovani imprenditori al grand hotel Quisisana si Capri. "Oltre" era il titolo del meeting. Molti gli argomenti di stretta attualità politica ed economica affrontati.
Nel dibattito elettorale e verso un nuovo Governo "evitiamo di fare politiche che sono belle però poi nessuno ci racconta con quali risorse" portarle avanti: è il messaggio alla politica lanciato d Boccia. Con il prossimo Governo, avverte il presidente di Confindustria, "evitiamo di avere un periodo in cui andiamo a buttare alle ortiche tutto quello che abbiamo fatto fino ad oggi". "Difendiamo la lucidità del capire, non andiamo in eccesso con linee di politica di domanda per attrarre consenso, stiamo ai fondamentali del Paese, un grande Paese che sta dimostrando che può reagire", dice il leader degli industriali dal convegno di Capri. Se "la manovra tracciata dal Governo non smonta le riforme fatte", ed "è evidente che non c'erano grandi aspettative date le risorse", per Confindustria "adesso occorre lavorare, nel confronto elettorale che ci sarà su un piano di legislatura di medio termine che non depotenzi le riforme che stanno dando effetti sull'economia reale ma che vada avanti su un piano di medio termine che aiuti il Paese a crescere".
Incalzato dalle domande dei giornalisti, Alfano si è concentrato sulle vicende della Banca d'Italia. Su Bankitalia "adesso c'è solo da attendere la proposta del presidente del Consiglio e del ministro dell'Economia. Non alimenterei ulteriori polemiche, perché il punto essenziale adesso è la decisione del governo, su cui occorrerà concentrasi per fare la scelta più giusta", ha detto il ministro Alfano, aggiungendo: c'è "l'autonomia della Banca d'Italia e al tempo stesso la possibilità, il diritto delle forze politiche di dire la propria opinione. Non è una enclave la Banca d'Italia, della quale e sulla quale non si può discutere".

© notizia protetta da copyright


CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA

Vedi tutte le notizie nel vecchio database




Youtube

DOVE DORMIRE
 
INFORMAZIONI
4
4
 



Caprinews.it by Com.Invest s.r.l. - P.I. 04764940633 - Capri, Via Li Campi 19 - 80073 - Capri -- contattaci: La redazione