Vedi il giornale
in formato PDF

ARCHIVIO ONLINE
Informatore Popolare

SCRIVI IN REDAZIONE








LoveItaly lancia la sua nuova sfida: adotta una colonna del Chiostro Piccolo della Certosa di Capri ed entra a far parte della sua storia
foto

19/10/2017 - LoveItaly lancia la sua nuova sfida: adotta una colonna del Chiostro Piccolo della Certosa di Capri ed entra a far parte della sua storia. LoveItaly - la prima piattaforma di crowdfunding nata per la tutela del patrimonio culturale italiano - in collaborazione con Friends of the Certosa di Capri e il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo del Polo museale della Campania, da’ il via ad una nuova campagna di crowdfunding on line volta a salvaguardare il Chiostro Piccolo della Certosa di San Giacomo.
Tempio della cultura dell’isola di Capri, la Certosa è uno dei tesori architettonici e artistici più importanti della Campania. Cuore e parte più antica è il trecentesco Chiostro Piccolo, con le sue antiche colonne marmoree, impreziosite da capitelli di origine romana e bizantina. Queste esili colonne sono il fondamento dell’intero complesso e ne garantiscono la sopravvivenza.
“Salviamo questo inestimabile documento di arte e di storia”, è il forte messaggio del Direttore della Certosa, la Dott.ssa Patrizia Di Maggio, che denuncia lo stato critico delle colonne, già interessate negli anni da diversi interventi di restauro. “Questa campagna di crowdfunding permette a tutti, ovunque nel mondo, di partecipare ed entrare a fare parte della storia di questo gioiello architettonico, garantendone il suo futuro come luogo simbolo dell’isola campana”.
E aggiunge ancora il Presidente LVenture Group e Vicepresidente LoveItaly Stefano Pighini : “Un donatore Angelo Platino dall'altro capo del mondo può, ad esempio, lasciare il proprio nome sulla targa dei donatori nel Chiostro stesso a Capri”.
Nella Sala Storica degli spazi dell'acceleratore di startup LUISS ENLABS a Roma, in una conversazione aperta a tutti, ne discuteranno martedì 24 ottobre dalle ore 11 Stefano Pighini (Presidente LVenture Group), Gloria Arditi (Socio fondatore LoveItaly), Fawn and Ken White (Friends of the Certosa di Capri) e Patrizia di Maggio (Direttrice la Certosa di Capri).

Qui ulteriori dettagli sul progetto: https://loveitaly.org/it/prodotto/certosa-di-capri/

Friends of the Certosa di Capri è un'associazione internazionale di enti di beneficenza dedita al restauro, alla conservazione e alla valorizzazione della Certosa di San Giacomo a Capri. I suoi enti costituitisi negli Stati Uniti, in Canada, in Gran Bretagna ed in Italia raccolgono i fondi sulla base del principio di deducibilità o vantaggio fiscale, allo scopo di sostenere la Certosa e i suoi programmi. Dalla fondazione nel 2005, gli Amici hanno raccolto fondi a sostegno di parecchi progetti di restauro, eventi culturali e mostre alla Certosa.

LoveItaly è un’organizzazione non profit, dedita a tutelare e valorizzare il patrimonio culturale Italiano, prima nel suo genere a sostegno dei progetti di restauro in tutta Italia. E’ un progetto nato grazie al supporto di LVenture Group S.p.A., - holding quotata in Borsa che gestisce gli spazi del grande acceleratore di startup LUISS ENLABS a Roma - con l’obiettivo di coinvolgere la comunità internazionale nella tutela del patrimonio culturale italiano attraverso una piattaforma di crowdfunding. LoveItaly opera in collaborazione con i Ministeri e le Sovrintendenze nazionali e locali, gli istituti di belle arti ed i musei, i rappresentanti della Chiesa, gli istituti superiori, tra i quali le Università e le Accademie Italiane ed internazionali.

© notizia protetta da copyright


CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA

Vedi tutte le notizie nel vecchio database




Youtube

DOVE DORMIRE
 
INFORMAZIONI
4
4
 



Caprinews.it by Com.Invest s.r.l. - P.I. 04764940633 - Capri, Via Li Campi 19 - 80073 - Capri -- contattaci: La redazione