Pubblicità
Pipolo
Vai al sito

Pubblicità

Clicca per info

SFOGLIA IL GIORNALE ONLINE

ANNO XVI - N. 37
del 19 novembre 2017

all' interno
-

Sindaco e Amministrazione sotto attacco

-

La pagina di Catilina

-

C’è “maretta” al Comune di Capri: Ruggiero in bilico, De Simone verso la decadenza

-

Caos vigili: dal primo gennaio il comando sarà senza guida

-

Ennesimo incidente stradale in via Don Giobbe Ruocco

-

Progetto artistico per il Capodanno caprese, una “sfida” a quattro

-

La denuncia: “I locali di radiologia del Capilupi ancora privi di collaudo”

-

Medici di base, parte l’appello da Anacapri:?“No incarichi a tempo”

-

Lavoro nero: controlli e sanzioni della Finanza nel settore della ristorazione

-

Dal 2 dicembre i mercatini di Natale: le casette sulla terrazza della funicolare

-

Donna senza vita in mare, l’avvistamento choc dalla nave Caremar Capri-Napoli

-

Fishing Tournament, vince a Capri il campione europeo Collavoli

-

Calcio tavolo: l’Asd Anacapri spicca il volo

-

Cocktail competition ad Anacapri: la sfida dei futuri barman dell’isola

-

Podismo: quattro capresi in gara, la straordinaria prova del piccolo Roberto

-

Carissimo Peppino

Vedi il giornale
in formato PDF

ARCHIVIO ONLINE
Informatore Popolare
2013-2017

SCRIVI IN REDAZIONE

Per questo
spazio

contattaci


Francesco De Sanctis celebrato e ricordato a Capri nel bicentenario della nascita

foto 11/09/2017 - Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Comune di Capri (Assessorato alla cultura) e dall’Associazione culturale Le Muse arte di Cosenza, l’8 settembre scorso si è tenuto nella sala consiliare di Capri il convegno su “Francesco De Sanctis nel bicentenario dalla nascita”. Il Sindaco, Gianni De Martino, ha ringraziato il relatore e ha brevemente accennato alla figura anche politica e non solo letteraria dell’illustre critico. L’assessore alla Cultura Caterina Mansi ha ribadito l’importanza dei rapporti intrattenuti dalla città di Capri con l’Associazione culturale cosentina, giunti alla IX edizione.
La Dott.ssa Myriam Peluso, nella sua veste di presidente dell’Associazione Le Muse arte, ha espresso la sua soddisfazione per essere giunta alla IX edizione degli scambi culturali tra l’isola e la città di Cosenza, da considerarsi un traguardo importante per la Calabria. Ha poi ringraziato lo scrittore Emilio Tarditi per la disponibilità con cui ha accettato l’invito a parlare sull’impegno e la figura del De Sanctis.
Moderatore del convegno è stato il giornalista Luciano Garofano che, come nella predente edizione, ha curato nei minimi particolari sia l’aspetto organizzativo che comunicativo.
La vice presidente del Rotary Club di Capri, Prof.ssa Luisa Federico, ha parlato sulla centralità del De Sanctis nella letteratura italiana, nella quale spiccano, lungo la linea Vico-Croce, insieme alle tre corone Dante, Petrarca e Boccaccio, filosofi come il cosentino Bernardino Telesio e Tommaso Campanella di Stilo in Calabria e il nolano Giordano Bruno.
Lo scrittore ed accademico cosentino Emilio Tarditi, deputato di Storia patria per la Calabria e membro dell’Associazione italiana di storia urbana, che ha scritto diverse opere sul Mezzogiorno, la cultura urbana, la città e il territorio in un’ottica interdisciplinare (tra le più recenti, Dal Volga al Busento, Pellegrini ed., 2012, Paesaggi e storia in Calabria, Pellegrini ed., 2017), ha relazionato sul tema “Corrispondenze desanctisiane da Cosenza”. Dopo avere accennato alla vita dell’eminente letterato irpino, fondatore della critica letteraria moderna, figura politica di primo piano a cavallo tra il Risorgimento e l’Unità d’Italia ed autore della prima organica Storia della Letteratura italiana impostata con metodo storico-critico e di diverse altre importanti opere di natura anche filosofica, mettendo in luce l’importanza da questi avuta storia pre e post unitaria italiana, Emilio Tarditi si è soffermato particolarmente sull’anno trascorso dal critico irpino nella città di Cosenza.
Dal novembre 1849 al dicembre 1850, ha ricordato Tarditi, il De Sanctis fu ospite a Cosenza del barone Francesco Guzzolini ove educò il figlio Angelo allo studio delle lettere. Qui il De Sanctis scrisse la nota Prefazione ai drammi di Schiller. In questo anno, non molto indagato ma importante nella biografia dell’illustre personaggio, egli scrisse circa trenta lettere dalle quali emergono importanti aspetti personali e caratteriali niente affatto trascurabili riguardanti la sua sfera privata e pubblica.
Tra le lettere inviate da Cosenza e dal piccolo borgo di Cervicati in provincia di Cosenza, ove la famiglia Guzzolini si recava nel periodo estivo per sfuggire al caldo opprimente e umido della città, Emilio Tarditi ne ha scelte e commentate tre, lette con brillante espressività dall’avvocato Daniela Tarditi, dottore di ricerca e studiosa di diritto romano.
Nella prima lettera indirizzata agli allievi Nicola Mazza e Liborio Menichini, ma idealmente a tutti gli altri suoi allievi, il De Sanctis esprime lo sconforto per essere lontano da loro e dalla sua Napoli. Nella piccola città di provincia infatti egli non poteva avere i rapporti che invece erano per lui consueti nella capitale partenopea.
Il critico esprime un giudizio severo, ha sottolineato Tarditi, salvo poi in un secondo tempo rivedere quel suo giudizio quando, lontano dalla città e detenuto nel carcere di castel dell’Ovo, rimpiange quel soggiorno nella città bruzia. La seconda epistola è scritta da Cervicati ed indirizzata al giovane cosentino Bonaventura Zumbini cui risponde a seguito di un precedente incontro con lui avuto a Cosenza, che, con precocissima sensibilità, gli aveva chiesto cosa bisognasse fare per liberarsi dall’angoscia del presente. Il De Sanctis, meravigliato dalla domanda, lo incoraggiò ed esortò a non disperare perché sarà questo sentimento ad allontanare da lui i suoi dubbi.
La terza lettera, sempre scritta da Cervicati e indirizzata al padre Alessandro, è la più intima e tenera, inviata in un momento molto difficile per la famiglia, segnato da irrisolti problemi finanziari della loro piccola proprietà agricola e dalla preoccupazione per il fratello Vito, in carcere a Brindisi per avere partecipato alla difesa di Venezia. In essa il De Sanctis inoltre manifesta la sua ferma convinzione dell’importanza che il lavoro ha per la dignità di ogni persona.
Emilio Tarditi ha concluso la sua relazione con un vagheggiamento fantasioso in omaggio al grandissimo critico indirizzandogli idealmente una lettera immaginaria in cui gli manifesta la sua assoluta ammirazione e gratitudine.

© notizia protetta da copyright


CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA

LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA
18/11/2017- CAOS VIGILI A CAPRI: DAL PRIMO GENNAIO IL COMANDO DELLA POLIZIA MUNICIPALE SARÀ SENZA GUIDA E SENZA VERTICE
18/11/2017- PROGETTO ARTISTICO PER IL CAPODANNO A CAPRI: QUATTRO AZIENDE IN GARA. LUMINARIE, APPALTO AFFIDATO A DITTA DEL SALERNITANO CHE HA “BATTUTO” UN’IMPRESA DELLA PROVINCIA DI NAPOLI E UNA DEL CASERTANO
18/11/2017- SANITÀ MALATA: NIENTE ELIAMBULANZA DI NOTTE, IL PROBLEMA ERA NOTO DAL 6 NOVEMBRE E IN MOLTI HANNO TACIUTO. SPUNTA L'IPOTESI CAMPO SAN COSTANZO
17/11/2017- NEGATO IL DIRITTO ALLA SALUTE A CAPRI: STOP AI TRASFERIMENTI CON ELIAMBULANZA NELLE ORE NOTTURNE. SERVIZIO GARANTITO SOLO IN CASO DI CODICE ROSSO
17/11/2017- TARI GONFIATA PER BOX E CANTINE? A CAPRI NO. L'AMMINISTRAZIONE TRANQUILLIZZA: "AL CONTRARIO DI MOLTI COMUNI ITALIANI L'APPLICAZIONE DEL TRIBUTO È STATA CORRETTA"
17/11/2017- BIMBI DAGLI 8 AGLI 11 ANNI È IL MOMENTO DI DIVENIRE "LUPETTI": RIPRENDONO LE ATTIVITÀ DEL GRUPPO SCOUT DI CAPRI
16/11/2017- GUIDO LEMBO, 70 ANNI E NON SENTIRLI. FESTA DI COMPLEANNO IN AMERICA: DALLA TORTA SBUCA MARILYN CHE CANTA "HAPPY BIRTHDAY". LE FOTO DEL PARTY
16/11/2017- SANITÀ E DIRITTO ALLA SALUTE NELLE LOCALITÀ DISAGIATE, INCONTRO AL MINISTERO. I PROMOTORI: "NORME LACUNOSE, BISOGNA FARE CHIAREZZA"
16/11/2017- LAVORO NERO E MANODOPERA IMPIEGATA IN MANIERA IRREGOLARE: CONTROLLI DELLE FIAMME GIALLE NEL SETTORE DELLA RISTORAZIONE A NAPOLI, ISCHIA E CAPRI, MAXI SANZIONI
16/11/2017- FOTO-SPETTACOLO DI UNA NOTTE AUTUNNALE CAPRESE: LA "TEMPESTA PERFETTA" AD ANACAPRI IN POCHI SCATTI
15/11/2017- ANACAPRI ADERISCE ALLA CAMPAGNA DI TUTELA DEGLI ANIMALI DA CIRCO. DIFFUSO UN MANIFESTO: "IL TUO DIVERTIMENTO, LA LORO SOFFERENZA"
15/11/2017- CARENZE DI ORGANICO PER LA POLIZIA MUNICIPALE DI CAPRI, DISPOSTA L'ASSUNZIONE DI DUE VIGILI FINO AL 31 DICEMBRE
14/11/2017- CHOC NEL GOLFO DI NAPOLI: TROVATO CADAVERE DI DONNA IN MARE. L'AVVISTAMENTO DA UN TRAGHETTO CAREMAR PARTITO DA CAPRI, IL CORPO RECUPERATO DA DUE MOTOVEDETTE DELLA GUARDIA COSTIERA
14/11/2017- TORNANO A CAPRI DAL 2 AL 10 DICEMBRE I MERCATINI DI NATALE DEDICATI ALL'ARTIGIANATO LOCALE. ENTRO IL 24 NOVEMBRE È POSSIBILE PRENOTARE LE CASETTE
13/11/2017- NEL MAR TIRRENO UNA CATENA DI 15 VULCANI SOMMERSI LUNGA 90 CHILOMETRI E LARGA 20: OLTRE AGLI OTTO GIÀ NOTI NE COMPRENDE SETTE APPENA SCOPERTI
13/11/2017- ABBONAMENTI GESCAB VALIDI ANCHE PER LA CAREMAR, SORGONO I PRIMI PROBLEMI: LA BIGLIETTERIA DI SORRENTO RIFIUTA DI CONVERTIRE GRATUITAMENTE I BIGLIETTI. PENDOLARI BEFFATI
13/11/2017- ISTITUTO POLIFUNZIONALE DI ANACAPRI, LA PROVINCIA (SEPPUR IN RITARDO) INTERVIENE: “COLLAUDATO L’IMPIANTO ASCENSORE”
13/11/2017- INIZIO SETTIMANA ALL'INSEGNA DEL MALTEMPO, SOPPRESSE MOLTE CORSE DEI COLLEGAMENTI MARITTIMI CON CAPRI
12/11/2017- IL "CAPRI AWARD" AL DOCU-FILM SU CLIVE DAVIS, IL PREMIO SARÀ RITIRATO A DICEMBRE DAL REGISTA CHRIS PERKEL NEL CORSO DELLA 22/A EDIZIONE DI "CAPRI, HOLLYWOOD"

Pubblicità
Capri Watch
Vai al sito


Visita il sito

Youtube

DOVE DORMIRE
 
INFORMAZIONI
4
4
 

 
Caprinews.it by Com.Invest s.r.l. P.I. 04764940633Capri, Via Li Campi 19 - 80073 - Capri -- contattaci: La redazione