Pubblicità
Pipolo
Vai al sito

Pubblicità

Clicca per info

SFOGLIA IL GIORNALE ONLINE

ANNO XVII - N. 1
del 14 gennaio 2018

all' interno
-

Vietato nascere a Capri: la mazzata finale dal piano ospedaliero regionale

-

La pagina di Catilina

-

Porto: bando di gara per la progettazione ma tempi ancora lunghi per i lavori

-

Nel 2017 sono stati 263mila (+10,5%) i visitatori alla Grotta Azzurra

-

Polizia Municipale: Mazzarella per ora è “salvo”, sospensione slitta a novembre

-

Ecco la “Casa dell’acqua”: distributori automatici a Tiberio e a Marina Grande

-

Trasporto pubblico: nuovo autobus per le strade di Capri

-

Celebrati i 25 e i 50 anni di matrimonio ad Anacapri: le foto

-

Rinnovato il consiglio direttivo del circolo “Diaz” ad Anacapri

-

Tennis tavolo: ancora importanti risultati per Giovanni Scotti

-

Carnevale a Capri “A spasso nel tempo”, al via i preparativi per l’11, 12 e 13 febbraio

-

Sono gia' a Capri


Vedi il giornale
in formato PDF

ARCHIVIO ONLINE
Informatore Popolare
2013-2017

SCRIVI IN REDAZIONE

Per questo
spazio

contattaci



Francesco De Sanctis celebrato e ricordato a Capri nel bicentenario della nascita

foto 11/09/2017 - Nell’ambito delle iniziative culturali promosse dal Comune di Capri (Assessorato alla cultura) e dall’Associazione culturale Le Muse arte di Cosenza, l’8 settembre scorso si è tenuto nella sala consiliare di Capri il convegno su “Francesco De Sanctis nel bicentenario dalla nascita”. Il Sindaco, Gianni De Martino, ha ringraziato il relatore e ha brevemente accennato alla figura anche politica e non solo letteraria dell’illustre critico. L’assessore alla Cultura Caterina Mansi ha ribadito l’importanza dei rapporti intrattenuti dalla città di Capri con l’Associazione culturale cosentina, giunti alla IX edizione.
La Dott.ssa Myriam Peluso, nella sua veste di presidente dell’Associazione Le Muse arte, ha espresso la sua soddisfazione per essere giunta alla IX edizione degli scambi culturali tra l’isola e la città di Cosenza, da considerarsi un traguardo importante per la Calabria. Ha poi ringraziato lo scrittore Emilio Tarditi per la disponibilità con cui ha accettato l’invito a parlare sull’impegno e la figura del De Sanctis.
Moderatore del convegno è stato il giornalista Luciano Garofano che, come nella predente edizione, ha curato nei minimi particolari sia l’aspetto organizzativo che comunicativo.
La vice presidente del Rotary Club di Capri, Prof.ssa Luisa Federico, ha parlato sulla centralità del De Sanctis nella letteratura italiana, nella quale spiccano, lungo la linea Vico-Croce, insieme alle tre corone Dante, Petrarca e Boccaccio, filosofi come il cosentino Bernardino Telesio e Tommaso Campanella di Stilo in Calabria e il nolano Giordano Bruno.
Lo scrittore ed accademico cosentino Emilio Tarditi, deputato di Storia patria per la Calabria e membro dell’Associazione italiana di storia urbana, che ha scritto diverse opere sul Mezzogiorno, la cultura urbana, la città e il territorio in un’ottica interdisciplinare (tra le più recenti, Dal Volga al Busento, Pellegrini ed., 2012, Paesaggi e storia in Calabria, Pellegrini ed., 2017), ha relazionato sul tema “Corrispondenze desanctisiane da Cosenza”. Dopo avere accennato alla vita dell’eminente letterato irpino, fondatore della critica letteraria moderna, figura politica di primo piano a cavallo tra il Risorgimento e l’Unità d’Italia ed autore della prima organica Storia della Letteratura italiana impostata con metodo storico-critico e di diverse altre importanti opere di natura anche filosofica, mettendo in luce l’importanza da questi avuta storia pre e post unitaria italiana, Emilio Tarditi si è soffermato particolarmente sull’anno trascorso dal critico irpino nella città di Cosenza.
Dal novembre 1849 al dicembre 1850, ha ricordato Tarditi, il De Sanctis fu ospite a Cosenza del barone Francesco Guzzolini ove educò il figlio Angelo allo studio delle lettere. Qui il De Sanctis scrisse la nota Prefazione ai drammi di Schiller. In questo anno, non molto indagato ma importante nella biografia dell’illustre personaggio, egli scrisse circa trenta lettere dalle quali emergono importanti aspetti personali e caratteriali niente affatto trascurabili riguardanti la sua sfera privata e pubblica.
Tra le lettere inviate da Cosenza e dal piccolo borgo di Cervicati in provincia di Cosenza, ove la famiglia Guzzolini si recava nel periodo estivo per sfuggire al caldo opprimente e umido della città, Emilio Tarditi ne ha scelte e commentate tre, lette con brillante espressività dall’avvocato Daniela Tarditi, dottore di ricerca e studiosa di diritto romano.
Nella prima lettera indirizzata agli allievi Nicola Mazza e Liborio Menichini, ma idealmente a tutti gli altri suoi allievi, il De Sanctis esprime lo sconforto per essere lontano da loro e dalla sua Napoli. Nella piccola città di provincia infatti egli non poteva avere i rapporti che invece erano per lui consueti nella capitale partenopea.
Il critico esprime un giudizio severo, ha sottolineato Tarditi, salvo poi in un secondo tempo rivedere quel suo giudizio quando, lontano dalla città e detenuto nel carcere di castel dell’Ovo, rimpiange quel soggiorno nella città bruzia. La seconda epistola è scritta da Cervicati ed indirizzata al giovane cosentino Bonaventura Zumbini cui risponde a seguito di un precedente incontro con lui avuto a Cosenza, che, con precocissima sensibilità, gli aveva chiesto cosa bisognasse fare per liberarsi dall’angoscia del presente. Il De Sanctis, meravigliato dalla domanda, lo incoraggiò ed esortò a non disperare perché sarà questo sentimento ad allontanare da lui i suoi dubbi.
La terza lettera, sempre scritta da Cervicati e indirizzata al padre Alessandro, è la più intima e tenera, inviata in un momento molto difficile per la famiglia, segnato da irrisolti problemi finanziari della loro piccola proprietà agricola e dalla preoccupazione per il fratello Vito, in carcere a Brindisi per avere partecipato alla difesa di Venezia. In essa il De Sanctis inoltre manifesta la sua ferma convinzione dell’importanza che il lavoro ha per la dignità di ogni persona.
Emilio Tarditi ha concluso la sua relazione con un vagheggiamento fantasioso in omaggio al grandissimo critico indirizzandogli idealmente una lettera immaginaria in cui gli manifesta la sua assoluta ammirazione e gratitudine.

© notizia protetta da copyright


CONDIVIDI QUESTA NOTIZIA

LE NOTIZIE DELLA SETTIMANA
19/01/2018- RIVOLUZIONE IN ARRIVO: LE MULTE PER INFRAZIONI AL CODICE DELLA STRADA VERRANNO INVIATE PER PEC. CORSA CONTRO IL TEMPO DA PARTE DEI COMUNI DI CAPRI ED ANACAPRI PER ADEGUARSI
19/01/2018- LA FEDERALBERGHI ISOLA DI CAPRI ALLA TRENTOTTESIMA EDIZIONE DELLA FITUR, LA FIERA INTERNAZIONALE DEL TURISMO DI MADRID
19/01/2018- FISSATE LE DATE PER L’ESPLETAMENTO DELLE PROVE SCRITTE DEL CONCORSO PER LA COPERTURA DEL POSTO DI COMANDANTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI ANACAPRI
19/01/2018- OPEN DAY ALL'ISTITUTO "AXEL MUNTHE", IL 27 GENNAIO DALLE 11.00 ALLE 17.00. LA LOCANDINA CON TUTTI I DETTAGLI
18/01/2018- ALBERI SECCHI E A RISCHIO CADUTA IN VARIE ZONE DI CAPRI: IL PERICOLO MAGGIORE LUNGO VIA PROVINCIALE MARINA PICCOLA. TUTTE LE FOTO
18/01/2018- RIPRESI I COLLEGAMENTI TRA CAPRI E LA TERRAFERMA: REGOLARI LE CORSE DELLE NAVI E QUELLE DELLE LINEE VELOCI
17/01/2018- MALTEMPO: CADE UN ALBERO LUNGO LA PROVINCIALE DI MARINA GRANDE A CAPRI, PAURA A BORDO DI UN BUS DELL'ATC CHE TRANSITAVA IN QUEL MOMENTO
17/01/2018- MAREGGIATA AL FARO, ONDE ALTE E VENTO FORTE: L'ISOLA DI CAPRI ALLE PRESE CON IL MALTEMPO. IL VIDEO
17/01/2018- MERCOLEDÌ DI PASSIONE NEL GOLFO DI NAPOLI: CONDIZIONI METEO AVVERSE, FERMI I COLLEGAMENTI MARITTIMI PER CAPRI
16/01/2018- VENTO FORTE E MARE AGITATO NEL GOLFO DI NAPOLI: DIRAMATO AVVISO DI ALLERTA METEO DA PARTE DELLA PROTEZIONE CIVILE
16/01/2018- NUOVA OPERAZIONE ANTI-ABUSIVISMO EDILIZIO DEI CARABINIERI A CAPRI: SEQUESTRATA VILLETTA ALLA CERCOLA DI PROPRIETÀ DI UN IMPRENDITORE
16/01/2018- CAPRI INCONTRA CORTINA: SI RINSALDA IL GEMELLAGGIO TRA DUE PERLE DEL TURISMO INTERNAZIONALE PROMOSSO DAL ROTARY. LE FOTO DELL'INCONTRO
16/01/2018- “A SPASSO NEL TEMPO” È IL TEMA DEL CARNEVALE 2018 A CAPRI: LA LETTERA APERTA DEL COMITATO ALLA CITTADINANZA
15/01/2018- DA NEW YORK A MILANO, ISAIA SCEGLIE L'ANEMA E CORE BAND PER UNA SERATA MILANESE ALL'INSEGNA DELLA NAPOLETANITÀ. TUTTE LE FOTO
15/01/2018- GIORNATA DI PULIZIA E SALVAGUARDIA DEL TERRITORIO AD ANACAPRI: VOLONTARI IN CAMPO A CETRELLA PER UNA RACCOLTA STRAORDINARIA DI RIFIUTI
14/01/2018- VIETATO NASCERE A CAPRI: LA MAZZATA FINALE DAL PIANO OSPEDALIERO REGIONALE. SÌ AI PARTI MA SOLO QUANDO NON SONO POSSIBILI I TRASFERIMENTI. ECCO PERCHÉ REGIONE E GOVERNO, DE LUCA E LA LORENZIN, MORTIFICANO L’ISOLA
14/01/2018- BASKET FEMMINILE SERIE B: VITTORIA DOVEVA ESSERE E VITTORIA È STATA, L'OLIMPIA CAPRI SUPERA IL BASKET RUGGI 77-54
13/01/2018- "I BARZELLETTIERI DI CAPRI", IN ARRIVO IL NUOVO SHOW TUTTO CAPRESE CHE VEDRÀ SFIDARSI 16 CONCORRENTI IN TRE SERATE
13/01/2018- IN EDICOLA IL PRIMO NUMERO DELL'INFORMATORE POPOLARE DOPO LE FESTIVITÀ: IN PRIMO PIANO OSPEDALE, PORTO, POLIZIA MUNICIPALE, CASA DELL'ACQUA E OVVIAMENTE LA PAGINA DI CATILINA

Pubblicità
Capri Watch
Vai al sito


Visita il sito

Youtube

DOVE DORMIRE
 
INFORMAZIONI
4
4
 




Caprinews.it by Com.Invest s.r.l. P.I. 04764940633Capri, Via Li Campi 19 - 80073 - Capri -- contattaci: La redazione